Cromopuntura

CROMOPUNTURA

E’ una forma estesa di agopuntura utilizza fasci di luce colorata al posto degli aghi, ma utilizza anche cristalli e induzione. La vita è ritmo. Tutti noi siamo sottoposti ininterrottamente ai ritmi del giorno e della notte, del cambio delle stagioni, della tensione e del rilassamento sino ad arrivare ai ritmi delle nostre onde cerebrali che si alternano. Lo stress continuo al quale siamo sottoposti porta il nostro cervello a perdere il suo originario programma vibrazionale con una conseguente alterazione del nostro benessere. Questa terapia d’ induzione non ha alcun effetto collaterale e dall’altro è adeguata quanto più possibile alle attività naturali del corpo ovvero del cervello. Al contrario della stimolazione indotta da vari metodi terapeutici (ad esempio le brain o mind’s machine), l’induzione si basa dunque sul far passare, attraverso la cute, vibrazioni come quelle del cervello. Facendolo non si forza alcuna alterazione delle frequenze cerebrali, ma semplicemente si propone una vibrazione che il cervello è libero in ogni momento di accettare o meno. Il cervello accoglie gli impulsi elettrici indotti attraverso la cute. Quando in essi riconosce impulsi affini al sistema, corrispondenti ai suoi ritmi originari, indurrà l’intero organismo umano a vibrare nel “normale” ritmo delle onde cerebrali. Studi medici hanno dimostrato che la terapia d’induzione agisce non sulle caratteristiche delle onde cerebrali, ma soltanto sul loro ritmo. L’induzione pertanto non cura il cervello, ma armonizza come il cervello vibra e comprende tutte e quattro le onde cerebrali nelle quali l’essere umano vibra con alternanza per tutta la sua vita. La conseguenza è che nelle aree sovraccariche e sovreccitate del cervello entra la calma e il rilassamento. Sistemi eventualmente bloccati ritrovano la normalità e i sintomi delle malattie che sono in relazione con specifici blocchi delle informazioni, se ne vanno.
La cromopuntura si propone attraverso la luce e in particolare i colori di veicolare attraverso i meridiani dell’agopuntura e altri punti individuati dal suo fondatore Peter Mandel non tanto energia quanto informazione. I colori sono delle onde elettromagnetiche esogene. Peter Mandel ebbe una straordinaria intuizione: comprese che la materia fisica, i nostri tessuti, i nostri organi sono un’unità di spettro nella quale ogni gruppo di cellule vibra ad una frequenza specifica e questa può essere espressa in uno dei sette colori dello spettro; ogni organo ha il suo colore specifico e vibra in risonanza con esso. La cromopuntura irradia direttamente le cellule malate con l’informazione di armonia intrinseca nel colore e ripristina una vibrazione coerente con conseguente ritrovato stato di benessere.

La Cromopuntura agisce particolarmente bene nelle seguenti aree:

sindrome da dolore: artrosi, artriti, cervicalgie, lombalgie, gonalgie, cefalee, etc…
sfera neuro endocrina femminile: dai disturbi della sfera mestruale a quelli della menopausa
patologie ansioso-depressive ed in generale tutti gli stati di esaurimento psico-fisico

Per partecipare alle nostre iniziative è necessario iscriversi all'associazione


Operatore: Alessia Corradeschi